22 ottobre

Martedì 22 ottobre 2013

Il Signore Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi
andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –,


*«Perché stessero con lui*
*e per mandarli a predicare*
*con il potere di scacciare i demòni»*
Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi
Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede
il nome di Boanèrghes, cioè «figli del tuono»; e Andrea, Filippo,
Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo, figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il
Cananeo e Giuda Iscariota, il quale poi lo tradì.
(Marco 3, 14-15)

Il Signore a chi lo segue chiede di stare con Lui, di condividere la Sua
vita e i Suoi progetti.
Chiede anche di andare a predicare e quindi di testimoniare ciò che opera
in ciascuno di noim, a volte con la parola, ma molto più spesso con il
nostro modo di essere.
E infine dà il potere di scacciare i demoni, cioè di vincere il male con il
bene anche quando sembra impossibile, perché spesso è solo questione di
saper aspettare anche a lungo, ma con fede.

Buona giornata!
Francesco

Joomla templates by a4joomla